marco-lodola-fondazione-carispezia

Admirabile Signum, il Presepe tra arte antica e contemporanea’ è la mostra che fino a domenica 30 gennaio, è presente negli spazi espositivi della Fondazione Carispezia

Nata da un’idea di Emanuele Martera che ne ha coordinato immagine e allestimento, la mostra è a cura di Lara Conte e Alberto Salvadori che, per la parte relativa all’arte antica, hanno lavorato alla costruzione del percorso espositivo in dialogo con Simonetta Maione e Giulio Sommariva, con il contributo di Andrea Marmori.

La mostra mette in relazione importanti esemplari di presepe di produzione genovese e lombarda del XVIII secolo con un nucleo di opere e installazioni contemporanee di Roberto Almagno, Maria Lai, Marco Lodola, Fausto Melotti, Michelangelo Pistoletto e Guido Strazza.

Un’installazione luminosa di Marco Lodola concepita appositamente per l’occasione, accoglierà i visitatori e le visitatrici all’ingresso della Fondazione Carispezia, rallegrando l’atmosfera della città proponendo un immaginario ludico e pop. Nel corso degli anni Lodola ha realizzato presepi coloratissimi che hanno illuminato le facciate delle più prestigiose istituzioni museali di Italia. “La condizione di sofferenza che viviamo oggi è stata l’ispirazione da cui sono partito per rappresentare una rinascita luminosa, un senso di speranza, la fiducia in un cambiamento” – ha dichiarato l’artista.

Con questa iniziativa inedita, Fondazione Carispezia torna a proporre nel periodo natalizio un importante evento espositivo nell’ambito delle arti visive.

Leave a Reply